News

Tirocini formativi: la circolare INL

Con la circolare 18 aprile 2018, n. 8 l’Ispettorato Nazionale del Lavoro ha fornito importanti istruzioni operative in materia di tirocini formativi extracurriculari.

In particolare, l’ente ispettivo ha inteso redigere delle specifiche indicazioni operative volte ad individuare situazioni di elusione della normativa, in contesti imprenditoriali in cui si faccia un uso sproporzionato dei tirocini extracurriculari in rapporto all’organico aziendale.

A tal proposito deve tenersi conto che la raccomandazione del Consiglio UE del 10 marzo 2014 definisce – a livello europeo – il tirocinio come “una pratica lavorativa di durata limitata, retribuita o no, con una componente di apprendimento e formazione, il cui obiettivo è l’acquisizione di un’esperienza pratica e professionale finalizzata a migliorare l’occupabilità e facilitare la transizione verso un’occupazione regolare”.

Sono esclusi da tali indicazioni operative i tirocini curriculari, quelli transnazionali svolti all’estero o presso un ente sovranazionale, quelli per soggetti extracomunitari promossi all’interno delle quote di ingresso e i tirocini per l’accesso alle professioni ordinistiche.

Il testo della circolare

Hai trovato interessante questo articolo?
L'iscrizione alla newsletter è completamente gratuita e consente agli iscritti di ricevere e-mail contenenti informazioni, approfondimenti e notizie relative al diritto del lavoro direttamente dallo Studio Legale Albi.